CORSI HACCP

 

Corso HACCP per titolari, responsabili autocontrollo 16 ORE
Corso HACCP per gli addetti 8 ORE
Corso Aggiornamento HACCP per titolari, responsabili autocontrollo 8 ORE
Corso Aggiornamento HACCP per gli addetti 4 ORE
Corso per operatori alimentari che producono, somministrano o vendono alimenti privi di determinati allergeni o destinati ai celiaci 2 ORE

 

 

FORMAZIONE DEGLI ALIMENTARISTI E DEGLIOPERATORI DEL SETTORE ALIMENTARE (OSA)

AI SENSI DEL REGOLAMENTO 852/2004 CE E DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE LIGURIA N. 793 DEL 29/06/2012

La formazione degli operatori alimentari

L’efficace formazione del personale addetto alla preparazione, alla trasformazione, alla manipolazione, al trasporto, alla vendita e alla somministrazione degli alimenti è un requisito fondamentale per garantire l’igiene e la sicurezza degli alimenti e contribuisce pertanto alla prevenzione delle tossinfezioni alimentari. La Deliberazione n. 793 del 29/06/2012 ha sancito in Liguria l’obbligo della formazione per tutti gli operatori destinati a venire a contatto diretto o indiretto con gli alimenti in ottemperanza a quanto stabilito dal Regolamento CE 852/2004 Allegato II capitolo XII. Sono soggetti alla formazione tutti gli operatori del settore alimentare, anche se le attività svolte sono temporanee e/o non hanno fini di lucro (es. operatori stagionali, addetti presso sagre e feste paesane). Sono esonerati dalla formazione i laureati in medicina e chirurgia, medicina veterinaria, scienze delle produzioni animali, scienze agrarie, scienze ambientali, farmacia, chimica, scienze biologiche, biotecnologie, scienze e tecnologie alimentari, dietistica, tecniche della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro, tecniche erboristiche o in discipline equipollenti, i periti agrari e agrotecnici, i diplomati della scuola alberghiera oppure i soggetti per i quali il Dipartimento di Prevenzione dell’ASL territorialmente competente ha valutato come utili altri titoli di studio compresa la formazione a distanza. La formazione degli operatori provenienti da altre Regioni è ritenuta valida se i contenuti trattati sono analoghi a quelli previsti dalla normativa ligure e adeguatamente documentati.

 

Unità formativa A Unità formativa B
Destinazione Tutti gli operatori alimentari (titolari delle imprese alimentari, responsabili dei piani di autocontrollo, addetti con mansioni alimentari semplici, indipendentemente dal tipo di attività svolta) Titolari delle imprese alimentari, responsabili dei piani di autocontrollo, addetti con mansione

alimentare complessa (produzione,  manipolazione e preparazione di alimenti)

Durata 8 ore 8 ore
Contenuti

principali

  • Rischi e pericoli alimentari: chimici, fisici, microbiologici e loro prevenzione;
  • Metodi di autocontrollo e principi del sistema HACCP;
  • Legislazione alimentare, obblighi e responsabilità dell’industria alimentare;
  • Conservazione alimenti;
  • Approvvigionamento materie prime e tracciabilità;
  • Pulizia e sanificazione dei locali e delle attrezzature;
  • Igiene del personale
  • I manuali di Buone Prassi Igieniche;
  • Ambiti, tipologia e significato del Controllo Ufficiale
  • L’articolazione di un piano di autocontrollo;
  • Identificazione dei punti critici, loro monitoraggio e misure correttive;
  • Le procedure di controllo delocalizzate e le GMP, con particolare riferimento agli specifici
  • Manuali di Buone Prassi Igieniche, ove validati.
  • Allergie e intolleranze alimentari
  • Individuazione e controllo dei rischi specifici nelle principali fasi del processo produttivo delle singole tipologie di attività.

Tabella 1 – Caratteristiche dell’Unità formativa A e dell’Unità Formativa B (DGR 793/2012)

Gli operatori del settore alimentare (titolari delle imprese alimentari, responsabili dei piani di autocontrollo, addetti alla preparazione, alla somministrazione e alla vendita) che producono alimenti destinati ai celiaci o alimenti definiti “PRIVI DI…ALLERGENE” (es. biscotti privi di uova o di latte) devono frequentare, oltre al corso previsto per tutti gli alimentaristi, uno specifico modulo della durata di 2 ore e provvedere all’aggiornamento con frequenza quinquennale.

 Normativa e documentazione di riferimento

  • Regolamento CE 852/2004 – Igiene dei prodotti alimentari
  • Delibera della Regione Liguria n. 793/2012 – Linee di indirizzo per la formazione degli alimentaristi
  • Delibera della Regione Liguria n. 1654/2014 – Approvazione criteri ed indirizzi per la formazione a distanza degli alimentaristi
  • Delibera della Regione Liguria n. 332/2015 – Indirizzi regionali per allergeni e/o glutine in alimenti